Le Reliquie di San Pio a San Bruno

Pubblicato giorno 18 giugno 2018 - notizie


S
abato 16 giugno la Comunità parrocchiale di San Bruno ha vissuto un momento mirabile di preghiera e di ringraziamento al Signore per il dono della testimonianza evangelica di San Pio da Pietrelcina. In una chiesa gremitissima, con oltre cinquecento persone presenti, abbiamo accolto, alle 17.00, le Sacre Reliquie di San Pio, portate da P. Riccardo Fabiano, con il solenne canto “Immagine di Cristo”, inno a San Pio, eseguito dal Coro parrocchiale della Divina Misericordia.

Mons. Angelo Casile, nostro parroco, ha ricordato ai presenti che viviamo questo momento di preghiera in comunione con tutti i Gruppi di preghiera di San Pio e ha salutato P. Riccardo, ringraziandolo per la sua presenza, e lo ha invitato ha rivolgere un pensiero di saluto ai fedeli. La comunità ha ascoltato la testimonianza di P. Riccardo, che ha avuto la grazia di conoscere San Pio, per poi raccogliersi nella preghiera del Santo Rosario.

Alle 18.30 ha poi avuto inizio la Solenne celebrazione eucaristica, presieduta da P. Riccardo, nel giorno del 16° anniversario della canonizzazione, nella consapevolezza che le nostre preghiere sono portate davanti al Signore e realizzate secondo i progetti del suo infinito amore. Insieme, con fede, si è pregato per un rinnovato impegno di annuncio del Vangelo di Gesù perché porti consolazione e speranza a ogni persona e popolo; per S.E. Mons. Michele Castoro, salito al Cielo il 5 maggio 2018, perché Cristo, buon pastore, accolga tra le sue braccia il suo servo fedele; per tutti i Gruppi di Preghiera di San Pio, affinché diventino sempre più seme del Vangelo e “fari di luce nel mondo, vivai di fede, focolai d’amore”, come San Pio desiderava ardentemente; per la “Casa Sollievo della Sofferenza” perché sia sempre più un autentico “tempio di preghiera e di scienza”.

Nell’omelia, P. Riccardo, sviluppando il testo evangelico della parabola del seme e del granello di senape (cfr. Mc 4,26-34), ha ricordato che il Regno di Dio è Gesù, e che tutti noi, forti della testimonianza di fede di San Pio, possiamo vivere in novità di vita seguendo Gesù, il suo Vangelo. Dopo la Celebrazione eucaristica, i fedeli in preghiera e in ordine hanno venerato le Sacre Reliquie, mentre i canti del Coro aiutavano i cuori a elevare al Signore fiduciose preghiere, accorate suppliche, desiderate grazie, rafforzate dalle copiose lacrime che rigavano, di tanti, i volti.

Lascia un commento

  • (will not be published)